Le impostazioni dei cookie di questo sito sono impostate su "consenti tutti i cookie". Noi utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. È possibile regolare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento, nelle preferenze del browser. Ulteriori informazioni

Diabete

Informazioni generali

Molte persone pensano che il diabete sia causato solo dal consumo troppo elevato di zucchero, ma ovviamente non è così semplice.

Il diabete raggruppa in realtà tutto un insieme di malattie metaboliche a causa delle quali una persona ha la glicemia (o concentrazione di glucosio nel sangue) alta. Ciò accade quando il pancreas non produce abbastanza insulina, o quando le cellule dell‘organismo non rispondono come dovrebbero all'insulina prodotta.

L'insulina è un ormone prodotto dal pancreas responsabile della regolazione dei livelli di zucchero nel sangue. Nel diabete l’organismo non è in grado di regolare questi livelli e così il glucosio aumenta nel sangue.

Essendo l'insulina una proteina che viene metabolizzata durante la digestione se assunta per via orale, ai pazienti diabetici deve essere somministrata come iniezione sottocutanea.

Diversi tipi di diabete

Ci sono tre tipologie principali di diabete:

  • Tipo 1
  • Tipo 2
  • gestazionale

Sebbene il diabete di tipo 1 possa colpire adulti e bambini, è più comune nei bambini ed è per questo che viene spesso definito anche come "diabete giovanile". Questa forma di diabete può iniziare improvvisamente se il pancreas non è più in grado di produrre insulina, per ragioni genetiche o per infezione.

Nel diabete di tipo 2, l’organismo non produce abbastanza insulina o non la utilizza correttamente, o una combinazione di entrambe le cause. Questa forma di malattia è più comune negli adulti di età superiore ai 40. E' causata da fattori collegati allo stile di vita come l'obesità, la mancanza di attività fisica, la cattiva alimentazione e lo stress.

Il terzo tipo è il diabete gestazionale che colpisce il 2-5% delle donne in gravidanza. Può essere trattato ma richiede un attento controllo medico durante la gravidanza per salvaguardare lo stato di salute sia della madre che del bambino. Dopo il parto questo tipo di diabete può migliorare o scomparire del tutto.

Decorso della malattia / fattori di rischio

Come abbiamo detto l'insulina svolge un ruolo chiave nel diabete. E' necessaria per convertire lo zucchero, l’amido e altri alimenti in energia, cosa di cui le nostre cellule hanno bisogno per lavorare. Quando questo non accade le cellule non ricevono l'energia di cui hanno bisogno e lo zucchero si accumula nel sangue, cosa dannosa per la salute. Anche se questo danno non è immediato, c'è il rischio di complicanze a lungo termine che tendono a svilupparsi dopo circa 10-20 anni.

I danni a lungo termine causati da alti livelli di zucchero nel sangue per lunghi periodi di tempo possono interessare gli occhi (causando problemi alla vista e cecità), i nervi (intorpidimento in piedi, gambe e braccia), il cuore (aterosclerosi e malattie correlate), e i reni.

Nei reni, gli alti livelli di zucchero nel sangue possono causare danni dei tessuti ed i reni possono perdere la loro funzione.

Il diabete è una delle cause di insufficienza renale e circa una persona su cinque in dialisi ha una malattia renale che origina dal diabete che è causa della nefropatia diabetica.

Segni e Sintomi

I sintomi del diabete di tipo 2 non sono sempre chiari e dato che appaiono a poco a poco in un primo momento, un paziente può anche non essere a conoscenza di essere malato. Altri pazienti invece presentano sintomi che possono indicare di avere il diabete. I segni più comuni sono: produzione di grandi quantità di urina, sete, aumento della fame, perdita di peso e stanchezza. Altri segni possono essere l’irritabilità, il formicolio alle mani o ai piedi, la vista offuscata, infezioni frequenti, ferite a lenta guarigione, vomito o mal di stomaco.

Nel diabete di tipo 1 i sintomi compaiono rapidamente in un periodo di settimane o mesi, nel diabete tipo 2 i sintomi compaiono più lentamente, o non sono evidenti.

Possibilità di trattamento

Il diabete è una malattia cronica e non vi è alcuna possibilità di guarigione conosciuta fino ad oggi; può comunque essere trattato. Il trattamento consiste nella gestione dei livelli di zucchero nel sangue per tenerli il più possibile ad un livello normale senza farli arrivare troppo in basso, causando ipoglicemia. Ciò può essere fatto mediante farmaci, dieta appropriata ed esercizio fisico.

Se si è affetti da diabete il Medico di Medicina Generale o il Diabetologo sono in grado di dare consigli quali:

  • smettere di fumare
  • mantenere i livelli di colesterolo e la pressione del sangue sotto controllo
  • perdere peso se si è in sovrappeso o obesi
  • fare qualche esercizio fisico regolarmente

Se si ha il diabete di tipo 1 il Medico di Medicina Generale o il Diabetologo possono prescrivere l'insulina, mentre per il diabete di tipo 2 potrebbe essere necessario assumere dei farmaci per via orale (antidiabetici orali) ed eventualmente anche l'insulina.

 

Leggi di più sull'alimentazione per i pazienti con diabete e Malattia Renale Cronica

Essere diabetico non deve impedire di perseguire le proprie ambizioni; ci sono molti personaggi famosi nello sport, cantanti, attori, scrittori e politici che sono la prova vivente che essere diabetici non deve fermare i sogni. Bisogna continuare ad inseguirli!