Le impostazioni dei cookie di questo sito sono impostate su "consenti tutti i cookie". Noi utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito. È possibile regolare le impostazioni dei cookie in qualsiasi momento, nelle preferenze del browser. Ulteriori informazioni

Fosfato

Gestisci attivamente l'assunzione di fosfato

Il fosfato è importante per il nostro corpo per avere denti e ossa forti ed è necessario per l’attività muscolare. Esattamente come per il potassio, però, quando i livelli di fosfato nel corpo sono troppo alti, comportano un problema di salute.

Leggi anche l'articolo:

Insufficienza Renale Cronica e Fosforo: un legame da non sottovalutare

Quindi cosa devo fare per evitare livelli troppo alti di fosfato?

Sfortunatamente, non c’è nessuna dieta senza fosfato perché è collegato alle proteine che svolgono importanti funzioni nel nostro organismo, come la costruzione dei muscoli. I prodotti lattiero-caseari, per esempio, hanno un alto contenuto di proteine e fosfati.

Dovrei quindi mangiare meno proteine?

Dato che le proteine sono molto importanti per voi, non dovresti evitare o eliminare questi cibi, specialmente la carne e il pesce. Una cosa però che potresti fare per mantenere sotto controllo il livello di fosfato è limitare l’assunzione di cibi pronti quando possibile. Questo perché molti additivi, specialmente quelli con i numeri preceduti da “E”, contengono una grande quantità di fosfato.

Cosa posso scegliere al supermercato? Come posso fare la spesa? E come posso cucinare?

Tutti noi siamo abituati a comprare cibi già pronti. Se devi evitarli, comprerai cibi freschi e di conseguenza passerai un po’ più di tempo in cucina, cucinando nel vero senso della parola, invece di riscaldare o semplicemente aprire una confezione.

I dolci già confezionati, per esempio, sono fatti in genere con latte in polvere, contenente una grande quantità di fosfato. Un semplice suggerimento per la preparazione dei dolci: usa 1/3 di crema e 2/3 di acqua al posto del latte; in questo modo introdurrai molto meno fosfato.

Un altro esempio: le salsicce. Non tutte le salsicce contengono fosfato. Se hai la possibilità di comprarle fresche dal macellaio, puoi sempre chiedere salsicce che non contengano o abbiano basse quantità di fosfato. Oppure, per la cottura: basta prendere il bicarbonato di sodio al posto del normale lievito in polvere.

Anche le medicine aiutano?

Se il Nefrologo ti ha prescritto i chelanti del fosfato, è in assoluto il modo migliore per gestire l’assunzione di fosfato. Ogni volta che mangi qualcosa che contiene alti livelli di fosfato, prendi i chelanti, in genere durante i pasti. Da prendere sempre come prescritto dal medico in modo da essere certi dell’efficacia.

Ricorda

  • Non evitare il fosfato ma gestirne l’assunzione
  • Passare dal cibo preconfezionato al cibo fresco
  • Se si compra il cibo preconfezionato, evitare quelli con “i numeri preceduti da E”
  • Prendere sempre i chelanti del fosfato come prescritto dal medico

Argomenti correlati

Vitamine

Abbiamo tutti bisogno di vitamine. Non potremmo vivere senza.